Guida senza patente e ubriaco: 5mila euro di multa, auto sequestrata e rischio di condanna penale

1' di lettura 10/11/2020 - L’attenzione della Polizia di Stato sulla sicurezza stradale è sempre massima, e i controlli della Polizia Stradale sulla guida in stato di ebbrezza non si fermano anche in un periodo in cui bar e ristoranti funzionano ad orari ridotti.

Lunedì sera una pattuglia della Polizia Stradale di Isernia ha fermato un uomo di 38 anni residente in provincia che circolava alla guida della sua autovettura con un tasso alcoolemico superiore a 4 volte il limite consentito dalla legge. L’uomo non era nuovo a questo tipo di violazioni, tanto che già nel 2012 la Polizia Stradale di Agnone gli aveva ritirata la patente di guida, successivamente revocata dalla Prefettura.

Incurante di tutto ciò, lunedì sera l’uomo, che registra numerosi precedenti di polizia, si era posto ancora alla guida dopo aver pesantemente assunto alcolici, e proprio la sua condotta di guida irregolare ha finito per attirare gli agenti della Stradale che lo hanno fermato. Gli operatori, oltre ad aver deferito il conducente all’Autorità Giudiziaria, gli hanno comminato una sanzione amministrativa di 5.110 euro per guida con patente revocata, e hanno proceduto al sequestro dell’autovettura per la successiva confisca, prevista in questi casi. Per la guida in stato di ebrezza l’uomo rischia ora una condanna penale fino a un anno.






Questo è un articolo pubblicato il 10-11-2020 alle 16:20 sul giornale del 11 novembre 2020 - 161 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bBs0





logoEV