La mostra “Il Secondo Corpo d’Armata polacco”, dopo Giulianova (TE), apre i battenti a Isernia

1' di lettura 06/05/2022 - La mostra “Il Secondo Corpo d’Armata polacco”, dopo Giulianova, ha aperto i battenti nella città di Isernia. Inaugurata il 26 aprile nel loggiato “Cerulli”, la mostra è stata un evento centrale nel calendario delle iniziative organizzate per il 25 Aprile.

La deposizione di una corona d'alloro all'esterno di villa Migliori ha dato inizio alle celebrazioni per la Liberazione, conclusesi con la presentazione del volume "Brigata Maiella" del giornalista e storico Marco Patricelli. Giornata memorabile, per la città, quella del 26 Aprile, quando Anna Maria Anders, Ambasciatrice della Polonia in Italia ed il Console Onorario Cristina Gorajski, con il Sindaco Jwan Costantini, alla presenza di numerose autorità civili e militari, hanno tagliato il nastro dell'esposizione. Le due diplomatiche, omaggiate da medaglie ricordo donate dall'organizzatore dell'evento Walter De Berardinis, hanno espresso commenti entusiastici sulla mostra, su Giulianova e sull'accoglienza ricevuta.

Tante le classi che, nei giorni, hanno visitato la mostra. Non sono mancati i turisti, tra cui una coppia di cittadini tedeschi. A sorpresa, sono arrivati nel loggiato anche il ricercatore storico Costantino Di Sante e il regista teatrale Carlo Saletti. L' Amministrazione comunale ringrazia Walter De Berardinis, i visitatori e quanti si sono adoperati per la riuscita della mostra.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2022 alle 11:14 sul giornale del 07 maggio 2022 - 103 letture

In questo articolo si parla di cultura, giulianova, Comune di Giulianova, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c53f





logoEV