SEI IN > VIVERE ISERNIA > SPORT
articolo

Quali sono i punti di forza dei principali campionati calcistici europei?

3' di lettura
260

riqualificazione del campo da calcio in sintetico a Morciolav

Nonostante la pioggia di soldi proveniente dall'Arabia Saudita, l'Europa è ancora il cuore pulsante del calcio mondiale, e con tutta probabilità questa situazione continuerà ad essere tale per tanti anni. Le sue leghe vantano un'abbondanza impareggiabile, sia come talento, sia intesa come cifre da spendere e da investire. Ciò è dovuto in gran parte allo straordinario appeal di campionati che, a dispetto degli "esodi" di campioni come Messi e Cristiano Ronaldo, ospitano una marea di talenti giovani e meno giovani, fondamentali per lo spettacolo in campo e i trofei in bacheca. Vediamo quindi di scoprire quali sono i punti di forza dei principali campionati calcistici europei.

I punti di forza dei principali campionati di calcio in Europa

In Europa, la ricchezza e lo spettacolo dei campionati di calcio sono determinati da una serie di fattori. Il primo è, ovviamente, la forza economica dei club. Questi tornei sono animati da squadre che possono permettersi di spendere somme considerevoli per attirare talenti da tutto il mondo. L'investimento in giocatori di alto calibro è un elemento cruciale, che contribuisce alla qualità e all'intensità delle partite, rendendo questi campionati tra i più belli e tra i più competitivi in assoluto.

La forza economica dei club

Da questo punto di vista, la Premier regna sovrana, avendo superato anche La Liga spagnola. Il Manchester City, fresco vincitore della prima Champions della sua storia, rappresenta forse l'esempio più brillante in tal senso. E anche le altre nobili del calcio inglese, dal Chelsea fino ad arrivare al Manchester United, spendono e continuano a spendere anche se non vivono stagioni esattamente felici.

La storia e le tradizioni

Il secondo fattore riguarda la storia e la tradizione, un connubio che si riflette nella passione dei tifosi, nella rivalità tra le squadre e nell'elevato tasso tecnico delle partite. Questo elemento aggiunge un ulteriore livello di fascino e spettacolarità a questi campionati, testimoniato dalle bacheche di club come il Bayern Monaco, dato sempre come favorito nelle quote delle scommesse Bundesliga per la vittoria del titolo.

La qualità delle infrastrutture

Un altro aspetto da considerare è la qualità delle infrastrutture. La presenza di stadi moderni e funzionali aiuta a creare un'atmosfera unica durante le partite, spingendo migliaia di tifosi ad una folle corsa ai biglietti. Questi impianti presentano inoltre dei servizi di alto livello, che migliorano l'esperienza complessiva dei supporter, ed è uno dei principali elementi che li separa dagli stadi italiani, fermi ancora agli anni '90. Questo fattore ha un peso non indifferente, perché consente ai tifosi di vivere lo stadio anche quando non si gioca, dai musei alle attività ricreative.

L'equilibrio competitivo

Infine, va sottolineato l'equilibrio competitivo. Nonostante la presenza di squadre economicamente più forti, molti campionati europei vengono caratterizzati da una stagione che raramente vede prevalere in modo netto una squadra. Basti pensare alla Spagna, dove spesso Real Madrid e Barcellona si danno battaglia fino alle ultime giornate del campionato. Per non parlare poi delle sorprese, che possono creare parecchi grattacapi ai big, come il Leicester di Ranieri, capace di vincere il titolo qualche anno fa.



riqualificazione del campo da calcio in sintetico a Morciolav

Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2023 alle 09:21 sul giornale del 28 novembre 2023 - 260 letture



qrcode